San Daniele-02 bTour di gruppo – gita sociale
in collaborazione con i Circoli Auser di Colognola ai Colli e San Bonifacio

sabato 28 aprile 2018

Scadenza iscrizioni: 15 marzo 2018

Quella che vi proponiamo, è una giornata ricca di stimoli sia per lo spirito sia per il corpo!

Il primo sarà risvegliato da un percorso nella storia che dall’epoca buia dell’umanità, il Medioevo, arriverà al Rinascimento…senza l’ausilio di una macchina del tempo!

Il secondo verrà deliziato dalla vista e dalla degustazione di uno dei prosciutti più famosi della tradizione italiana: il crudo di San Daniele.

La giornata si aprirà nella meravigliosa cornice medievale del Castello di Ragogna, dove continua a vivere, nel XXI secolo, l’ultima Scuola di amanuensi italiana. Accanto ad essa, è visitabile l'Opificium Librorum: un Museo Vivente fatto di professionisti che realizzano realmente, durante le visite, carta, manoscritti, miniature, ecc...

Ma la magia non finisce qui… anche il visitatore diventa protagonista! Ad ogni visitatore sarà data la possibilità di realizzare la carta a mano e di scrivere in gotico, sedendosi sugli scrittoi, riprodotti fedelmente. Una sorpresa vi aspetta!

Poi, per placare il brontolio dello stomaco, scopriremo i segreti del dolce sapore del rinomato Prosciutto di San Daniele con un percorso guidato all’interno di uno dei prosciuttifici del Consorzio di San Daniele. Dopo aver appreso il processo di trasformazione della carne e aver ammirato 20.000 prosciutti appesi nella sala di stagionatura, vi sarà servito un pranzo per assaporare il gusto inconfondibile del prodotto che nasce dall’incontro dei venti che scendono dalle Alpi Carniche con le brezze provenienti dal Mar Adriatico; le quali si mescolano poi con la temperatura mite e l’umidità regolate dallo scorrere delle acque del Tagliamento.

Infine, nel pomeriggio, vi aspetta una visita guidata del borgo friulano di San Daniele alla scoperta delle sue bellezze, sconosciute ai più.

A seguire, un paio di esempi dei gioielli storici e artistici che qui vengono custoditi.

La Chiesa di Sant’Antonio Abate è soprannominata la "Sistina del Friuli" perché al suo interno custodisce uno splendido ciclo di affreschi rinascimentali realizzato tra il 1497 e il 1522 da Martino da Udine, più conosciuto con il nome di Pellegrino da San Daniele, uno tra i più famosi pittori friulani dell'epoca.

La sezione antica della Biblioteca Guarneriana è la più antica biblioteca friulana ed una delle prime istituzioni di pubblica lettura in Italia!Guarneriana

Al suo interno conta 600 codici, 84 incunaboli, 700 Cinquecentine e numerosi manoscritti che vanno a formare un tesoro costituito da circa 12.000 libri antichi custoditi in grandi librerie di legno scuro, creando così un’atmosfera suggestiva.

Programma delle giornata

La quota di Euro 70,00 comprende:
• Pullman GT 30 pax a disposizione per tutto il giorno;
• Visita guidata Castello di Ragogna: Museo degli amanuensi;
• Visita guidata in prosciuttificio;
• Pranzo con prodotti tipici presso il medesimo prosciuttificio;
• Visita guidata del centro di San Daniele del Friuli;
• Ingresso della Biblioteca Guarneriana;
• Visita guidata della Biblioteca Guarneriana  prosciutto

La quota NON comprende:
Tutto quanto non previsto dalla voce “la quota comprende”.

NOTA BENE: la gita non avrà luogo se non sarà raggiunta la quota minima di 28 partecipanti.
Informazioni e iscrizioni presso:
Circolo Arci "L'isola che c'è" tel. 045 8033589
Via C. Cattaneo 14 - 37121 Verona
e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
N.B.: i nostri uffici sono aperti il martedì e giovedì dalle 10.00 alle 13.00 dalle 15.00 alle 18.00

Le iniziative sono rivolte ai soci Arci o a coloro che desiderano associarsi

Utilizzando il sito arci-lisolachece.it, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito arci-lisolachece.it. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo e come eliminarli, vedi la nostra Informativa su utilizzo dei cookies.

Accetto i cookie da questo sito.