labirinto-ricci-Tour di gruppo – gita sociale

Domenica 29 maggio 2016

Scadenza iscrizioni: 10 MAGGIO 2016

Un’altra giornata fedele alla nostra formula vincente e avvincente: la gastronomia che abbraccia l’arte.

Quante volte ci siamo chiesti da dove arriva il cibo che portiamo in tavola?Questa è l’occasione giusta per rispondere a questa domanda.

Ci aprirà le porte un prosciuttificio del Consorzio del Prosciutto di Parma per illustrarci, nel dettaglio, il percorso di trasformazione della carne di ottima qualità, in uno dei prodotti più rappresentativi del Made in Italy. La corona ducale impressa a fuoco è il segno inconfondibile che contraddistingue il Prosciutto di Parma, garantendone al consumatore l’assoluta eccellenza e genuinità. Vogliamo offrirvi quindi la possibilità di conoscere meglio questo prodotto sia con l’aiuto delle spiegazioni di un esperto, sia gustandolo durante il pranzo, a base di prodotti tipici, che seguirà.

Il pomeriggio è invece dedicato all’ultima meraviglia artistica del nostro Paese: il Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci.

Ho sognato di essere un Giardino, un Museo, una Biblioteca,

una Casa editrice, una Sala delle Feste e dei Balli, la Piazza di un Borgo con la sua Chiesa, un grande Dedalo botanico

… Dal loro insieme è nato il luogo che io chiamo “il Labirinto”.

(Franco Maria Ricci)

Aperto ai visitatori da maggio 2015, esso comprende la collezione d’arte e di bibliofilia che il famoso editore ha pazientemente raccolto negli anni, ed il labirinto di bambù più grande al mondo. La pianta a stella, che ricopre 7 ettari, è ispirata alla forma classica dei labirinti romani, ma introduce bivi e biforcazioni che nei labirinti romani non esistono. Ne nasce quindi un’opera sempreverde a cielo aperto, in contrapposizione agli scempi dei capannoni industriali che, troppo spesso, rovinano il paesaggio italiano. Un’opera ambiziosa e unica nel suo genere che ha destato la curiosità del mondo artistico internazionale. Ma non è finta qui. Lo edificio prevede anche uno spazio per mostre temporanee, un bookshop, un ristorante, un caffè/bistrò, uno spaccio di gastronomia. La corte centrale, nel cuore del Labirinto, dispone di vaste gallerie porticate, di una cappella a forma di piramide, di due ampie sale per eventi speciali, di un salone dalle grandi vetrate aperte sul verde … e anche di due deliziose suites. Insomma, un vero e proprio eden terrestre!

Programma

La quota di 60,00 euro comprende:

La quota NON comprende:

Tutto quanto non previsto dalla voce “la quota comprende”.

NOTA BENE: la gita non avrà luogo se non sarà raggiunta la quota minima di 25 partecipanti.

Informazioni e iscrizioni presso:
Circolo Arci "L'isola che c'è" tel. 045 8033589
Via C. Cattaneo 14 - 37121 Verona
e-mail:  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
N.B.: i nostri uffici sono aperti il martedì e giovedì dalle 10.00 alle 13.00 dalle 15.00 alle 18.00

Le iniziative sono rivolte ai soci Arci o a coloro che desiderano associarsi

Utilizzando il sito arci-lisolachece.it, si acconsente all'uso dei cookie anche di terze parti.Se continui senza cambiare le tue impostazioni, accetterai di ricevere i cookies dal sito arci-lisolachece.it. In ogni momento potrai cambiare le tue impostazioni relative ai cookies: in caso le impostazioni venissero modificate, non garantiamo il corretto funzionamento del nostro sito. Per saperne di più sui cookies che utilizziamo e come eliminarli, vedi la nostra Informativa su utilizzo dei cookies.

Accetto i cookie da questo sito.